Servizi
Trasporto acqua potabile Stampa E-mail

Negli anni recenti l'emergenza idrica dovuta alla siccità è stato uno dei maggiori problemi che si sono trovati ad affrontare i gestori del servizio idrico integrato. Nell'ottica di collaborazione e completamento del servizio verso i propri clienti la General Servizi si è strutturata con diversi automezzi dotati di cisterne autorizzate al trasporto di liquidi alimentari.

Il parco mezzi dispone di autocisterne di diverse capacità autorizzate al trasporto di acqua potabile.

L’azienda General Servizi offre alla clientela una vasta gamma si servizi, rivolgendosi ad enti pubblici e privati.

Ci occupiamo di:

  • trasporto acqua potabile
  • distribuzione di acqua potabile
  • approvvigionamento acqua potabile
  • fornitura acqua potabile enti pubblici e privati
  • servizio 24 ore su 24
  • servizio immediato

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare direttamente la responsabile del servizio clienti al numero 06.930.41.28 - 06.930.46.54 o passare presso la nostra sede di Albano Laziale Vicolo Quarto Grotte 5 oppure tramite email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Gli orari degli uffici sono:

Dal Lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;

Per urgenze nel servizio contattare: 335-425098

GENERAL SERVIZI SRL è sinonimo di professionalità, qualità, efficienza e tecnologia

 
Impianto Fotovoltaico Stampa E-mail

Grazie all'energia solare si aiuta l'ambiente e si azzerano i costi della bolletta.

Oggi infatti, è possibile sfruttare la fonte solare per produrre energia elettrica e/o acqua calda sanitaria, attraverso la tecnologia del solare fotovoltaico e/o del solare termico.

In Italia è attivo un piano di incentivazione per favorire la realizzazione di impianti solari fotovoltaici per uso domestico, residenziale, condominiale o industriale.

Il piano attuativo denominato comunemente "Conto Energia", consente al soggetto responsabile dell'impianto fotovoltaico di consumare l'energia elettrica prodotta dal sistema ed allo stesso tempo di ricevere un "premio incentivante" su tutta l'energia prodotta.

Un impianto fotovoltaico "chiavi in mano" costa circa 3.500 € per kW e consente di guadagnare all'anno circa 700 € per ogni kW installato.

Come è semplice intuire, tali sistemi, grazie al conto energia, possono essere considerati come dei veri e propri investimenti finanziari, ai quali si associa un rendimento superiore ai normali tassi di redditività dei titoli di stato e una riduzione delle immissioni in atmosfera di sostanze climalteranti che causano l'effetto serra.

In questo contesto la GENERAL SERVIZI progetta e realizza impianti ad energia solare.

...ma come funziona un sistema fotovoltaico:

 

Il generatore fotovoltaico trasforma l'energia contenuta nella radiazione solare in energia elettrica ed "adattata" successivamente, per mezzo dell'inverter, viene immessa in rete, pronta per essere utilizzata.

In Italia, quando viene prodotta più energia di quella richiesta, il sistema può cedere al distributore di energia elettrica (ENEL/ACEA ecc.) la quantità in eccesso, che viene ripresa nei momenti in cui l'energia prodotta non è sufficiente o disponibile, per esempio durante le ore notturne.

A fine anno si contabilizza l'energia venduta alla rete e quella acquistata.

Come già accade da tempo in alcuni paesi (Germania, Spagna), tutta l'elettricità prodotta dal sistema solare fotovoltaico viene pagata a speciali tariffe mediante un sistema di incentivazione in "CONTO ENERGIA".

Le tariffe incentivanti vengono concesse per un periodo di 20 anni a persone fisiche e giuridiche, compresi i soggetti pubblici e i condomini di unità abitative e/o di edifici e sono suddivise in funzione della classe di potenza degli impianti e del livello di integrazione architettonica.

Le tariffe incentivanti sono identificate come mostrato nella tabella di seguito riportata, per impianti entrati in esercizio in data successiva al 31 dicembre 2010 ed entro il 30 aprile 2011.

Tagli di potenza dell’impianto Impianti su edifici (€/kWh)  

  • Impianti da 1 a 3 kWp 0,402 0,362
  • Impianti da 3 a 20 kWp 0,377 0,339
  • Impianti da 20 a 200 kWp 0,358 0,321
  • Impianti da 200 a 1000 kWp 0,355 0,314

La tipologia di impianti incentivati sono di seguito riportati:

  • Impianti solari fotovoltaici
  • Impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative
  • Impianti a concentrazione
  • Impianti fotovoltaici con innovazione tecnologica

Il decreto prevede inoltre particolari premi e in particolare, le tariffe incentivanti vengono incrementate del:

  • 5% per gli impianti non installati su edifici che verranno realizzati in zone industriali, commerciali, cave o discariche esaurite, siti contaminati;
  • 10% per gli impianti realizzati su edifici in sostituzione di coperture in eternit o comunque contenenti amianto;

Per gli impianti di potenza non superiore a 200 kWp è possibile optare per il servizio di scambio sul posto o per la cessione in rete dell’energia prodotta. Nel primo caso l’incentivazione è riconosciuta solo all’energia prodotta e consumata in loco.

Gli impianti fotovoltaici in 10 domande frequenti (FAQ)

1. Quanto produce un impianto fotovoltaico da 2 kWp in Sicilia?

L'energia elettrica annua generabile da un impianto fotovoltaico da 2 kWp, in Sicilia, con moduli esposti in maniera ottimale, si aggira intorno ai 3.000-3.100 kWh.

2. Qual'è l'esposizione ottimale per i pannelli fotovoltaici?

Al fine di massimizzare la produzione di energia elettrica, i pannelli fotovoltaici devono essere esposti a Sud ed avere un'inclinazione con l'orizzontale pari a circa 30°.

3. Qual'è la perdita energetica per esposizione non ottimale?

Con pannelli rivolti ad Est o Ovest e con inclinazione minore o uguale a 30° la perdità massima è del 10% rispetto ai valori di cui al punto 1;

4. Qual'è la durata di vita di un impianto fotovoltaico?

La durata di un impianto fotovoltaico si aggira oggi intorno ai 30 anni, con un decadimento della produttività negli anni piuttosto limitato (circa 0,75% ogni anno). Dopo tale periodo l'impianto continuerà comunque a produrre energia ma con un decadimento prestazionale di circa il 25-40% rispetto ai primi anni.

5. Cosa ci guadagno ad installare un impianto fotovoltaico?

  • Premio economico incentivante;
  • Risparmio in bolletta;
  • Riduzione dei gas climalteranti che causano l'effetto serra.

6. Cosa vuol dire premio economico incentivante in conto energia?

Vuol dire che si riceve un incentivo economico, sotto forma di bonifico bancario, sull'effettiva energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico, contabilizzata mediante un secondo contatore.

7. Come si ottiene il premio incentivante?

Il premio incentivante si ottiene dal prodotto della tariffa incentivante concessa dal GSE moltiplicata per la quantità di energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico.

8. L'energia elettrica prodotta dall'impianto può essere consumata?

Si, oltre ad essere integralmente remunerata mediante il premio incentivante, l'energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico può essere utilizzata per i propri consumi, contribuendo così sin da subito, alla riduzione dei costi energetici, che si traduce in una bolletta meno cara per tutta la durata dell'impianto fotovoltaico.

9. Quanto dura la tariffa incentivante concessa dal GSE?

La tariffa incentivante viene riconosciuta per un periodo di 20 anni dalla data di entrata in esercizio dell'impianto ed è costante negli anni.

10. La tariffa incentivante concessa può essere interrotta o modificata da nuove leggi?

No! Il GSE, mediante una convenzione scritta con il soggetto responsabile dell'impianto, si obbliga a riconoscere per 20 anni la tariffa incentivante pertinente.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare direttamente la responsabile del servizio clienti al numero 06.930.41.28 - 06.930.46.54 o passare presso la nostra sede di Albano Laziale Vicolo Quarto Grotte 5 oppure tramite email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Gli orari degli uffici sono:

Dal Lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;

GENERAL SERVIZI SRL è sinonimo di professionalità, qualità, efficienza e tecnologia

 
Addolcitori Stampa E-mail

Che cos'è l'addolcimento delle acque e come funzionano gli addolcitori:

L'addolcimento dell'acqua, detto anche decalcificazione, consiste in un processo di permutazione sodica; attraverso tale processo infatti, gli ioni calcio e magnesio presenti comunemente nell'acqua,responsabili della formazione del comune calcare e delle conseguenti incrostazioni, vengono sostituiti con ioni sodio: grazie a questo processo l'acqua, privata del carbonato di calcio, non è più dura come in origine.

Questo processo di scambio ionico avviene grazie alla presenza nel sistema di addolcimento di resine ad alto potenziale di scambio che vengono periodicamente rigenerate con una soluzione di cloruro di sodio (sale da cucina).

Vantaggi di addolcire l'acqua:

  • Le acque in generale e in particolare quelle di rete, contengono in misura variabile sali di calcio e magnesio, principalmente sotto forma di carbonati e bicarbonati; la loro presenza rende l'acqua dura, molto dura o anche durissima, mentre la loro riduzione o eliminazione rende l'acqua dolce (da qui il termine addolcimento).
  • Il bicarbonato di calcio in particolare, sotto l'effetto dell'acqua riscaldata e in minor misura anche a temperatura ambiente, si trasforma in carbonato di calcio, il comune calcare, con i problemi che ne derivano e che sono ben noti a tutti: problemi di incrostazioni alla caldaie, alle tubature, agli elettrodomestici.

L'acqua addolcita tratta tutto e tutti con dolcezza:

  • Il lavaggio risulterà più facile ed economico: si ridurranno i consumi dei detersivi, abiti e biancheria saranno più freschi, più morbidi e più puliti. L'acqua decalcificata non provocherà attriti: i colori rimarranno vivi e i tessuti dureranno di più.
  • Posate, piatti e bicchieri non usciranno dalla lavastoviglie, segnati o macchiati.
  • Le vostre mani non risulteranno arrossate e neppure lo sarà la pelle del viso e di tutto il corpo. Infatti l'acqua decalcificata accarezza dolcemente senza irritare. Anche il rasoio scivolerà dolcemente sul viso e la lama durerà di più.
  • Caldaie, scaldabagni, tubazioni, rubinetti vedranno ridotte le incrostazioni e i depositi di calcare. Il flusso dell'acqua non rallenterà, le valvole non si ostruiranno, la bocca d'uscita dei rubinetti non mostrerà antiestetiche incrostazioni, il consumo d'energia sarà ridotto e gli impianti dureranno di più.
  • Quando sarete sotto la doccia o nella vasca da bagno, l'acqua vi avvolgerà e accarezzerà dolcemente e completamente eliminando dalla pelle ogni residuo di sapone. I pori non resteranno ostruiti e si avrà una traspirazione regolare. Proverete una sensazione di freschezza, e ne uscirete più rilassati che mai. Anche i vostri capelli risulteranno più splendenti e docili al pettine perché non saranno più aggrediti dal calcare e dalle altre sostanze, e perché nell'acqua decalcificata qualsiasi shampoo si scioglie più facilmente.
  • Non vedrete più le antiestetiche macchie e striature sui sanitari, sui pavimenti e sui rivestimenti, perché l'acqua decalcificata elimina ogni traccia residua di sapone, di detersivo e di detergente.
  • Il ferro da stiro, il frullatore e tutti gli altri piccoli elettrodomestici non resteranno incrostati e dureranno di più.
  • Risulterà più morbida per la gioia delle pentole e dei tegami che si vedranno prolungata la loro durata.

 

 

Leggi e Normative

Elenchiamo una serie di documenti relativi alle leggi e norme sul trattamento dell'acqua.

Legge 05/03/1990 n. 46 - Norme per la sicurezza degli impianti.

D.M. 21/12/1990 n. 443 - Regolamento recante disposizioni tecniche concernenti apparecchiature per il trattamento domestico di acque potabili.

Dlgs 02/02/2001 n 31 e succ. modifiche - Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano".

 Norma UNI 8884 - Caratteristiche e trattamento delle acque dei circuiti di raffreddamento e di umidificazione.

Norma UNI 7550 - Requisiti delle acque per generatori di vapore e relativi impianti di trattamento.

Norma UNI 8065 - Trattamento dell'acqua negli impianti termici a uso civile.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare direttamente la responsabile del servizio clienti al numero 06.930.41.28 - 06.930.46.54 o passare presso la nostra sede di Albano Laziale Vicolo Quarto Grotte 5 oppure tramite email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Gli orari degli uffici sono:

Dal Lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;

GENERAL SERVIZI SRL è sinonimo di professionalità, qualità, efficienza e tecnologia

 
Lavaggi chimici Stampa E-mail

In un impianto di riscaldamento si possono verificare i seguenti inconvenienti:

  • Cattiva resa dei radiatori;
  • Radiatori tiepidi o quasi freddi;
  • Un consumo eccessivo di combustibile;
  • Circolazione limitata dell'acqua verso l'impianto con continue repentine accensioni e spegnimenti del generatore;
  • Fenomeni di corrosione.

Se non esistono fenomeni che giustificano questi inconvenienti (mancato o cattivo funzionamento della pompa di circolazione, cattivo funzionamento delle valvole di zona, bolle d'aria, errata posa dei tubi o del loro dimensionamento, ecc), la causa è solamente riconducibile a fenomeni di incrostazione.

Per eliminare questi inconvenienti, l'unico sistema, per ottenere risultati certi, è quello di effettuare un lavaggio chimico dell'impianto.

Quando si effettua un lavaggio chimico spesso il timore da parte dell'utente è che questi produca effetti nocivi e negativi sulle tubazioni con conseguenti danni.

Oggi quando si effettua un lavaggio chimico dell'impianto vengono utilizzati prodotti molto meno aggressivi del passato ed il sistema di lavaggio post intervento viene ulteriormente rafforzato introducendo negli impianti dei protettivi che sono in grado di garantire una protezione contro la corrosione ed il calcare.

Un lavaggio chimico e l'inserimento di protettivi producono i seguenti effetti:

  • Eliminano il fango ed il calcare;
  • Ristabiliscono l'efficienza negli impianti;
  • Limitano i rumori in caldaia;
  • Allungano la vita dell'impianto;
  • Prevengono il grippaggio delle pompe;
  • Consentono risparmi nel consumo di combustibile;
  • Prevengono la formazione di aree fredde nei radiatori.

Questa pulizia risolutiva è indispensabile soprattutto nella sostituzione della vecchia caldaia con una ad alto rendimento, che in caso contrario sarebbe rapidamente compromessa dai detriti circolanti nell'impianto vecchio.

Effettuiamo inoltre in loco anche i lavaggi degli scambiatori delle caldaie lato acqua sanitaria e degli accumuli/bollitori.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare direttamente la responsabile del servizio clienti al numero 06.930.41.28 - 06.930.46.54  o passare presso la nostra sede di Albano Laziale Vicolo Quarto Grotte 5 oppure tramite email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Gli orari degli uffici sono:

Dal Lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;

GENERAL SERVIZI SRL è sinonimo di professionalità, qualità, efficienza e tecnologia

 
Videoispezione Stampa E-mail

Perché effettuare una videoispezione? E quando?

Per avere la garanzia di una perfetta efficienza ed idoneità del sistema, soprattutto quando si ha avuto un esito, insufficiente, scarso o incerto di tiraggio, durante l'effettuazione delle manutenzioni periodiche sui generatori.

Per problemi di scarso reflusso dei liquidi degli scarichi delle acque,a causa di incostrazioni,oggetti incastrati nello scarico,ecc..

Per controllo delle tubazioni quali gas,acqua e scarichi.

Il servizio di videoispezione  viene effettuato con sofisticate telecamere ad alta definizione.

Il servizio permette di individuare il livello d'incrostazione, inserimenti anomali, eventuali crepe ed ostruzioni ed ostruzioni varie.

Dopo aver ispezionato e filmato rilasciamo una relazione tecnica, nella quale viene descritta in maniera accurata quanto è stato accertato e rilevato durante la verifica. Viene anche fornito a supporto il filmato dell'intera videoispezione.

Vengono inoltre evidenziate le eventuali difformità e proponiamo gli interventi necessari al fine di risolvere i problemi di funzionalità e di idoneità o forniamo le indicazioni necessarie per la messa a norma.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare direttamente la responsabile del servizio clienti al numero 06.930.41.28 - 06.930.46.54  o passare presso la nostra sede di Albano Laziale Vicolo Quarto Grotte 5 oppure tramite email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Gli orari degli uffici sono:

Dal Lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00;

GENERAL SERVIZI SRL è sinonimo di professionalità, qualità, efficienza e tecnologia