fbpx

General Servizi Gruppo Cammarata Albano Laziale

Manutenzione termosifoni. Come e quando spurgarli

Secondo il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica dell’ENEA, eseguire la manutenzione degli impianti è la regola numero uno in termini di sicurezza, risparmio e attenzione all’ambiente. Infatti un impianto consuma e inquina meno quando è regolato correttamente, è pulito e senza incrostazioni di calcare. 

Pertanto, una manutenzione periodica dei termosifoni è di fondamentale importanza, sia per garantire l’efficienza dei radiatori sia per un comfort termico e minor consumi energetici.

Ma come e quando vanno puliti?

Quando effettuare la manutenzione

Già prima dell’inizio dell’inverno è opportuno eseguire una manutenzione ordinaria, perché è molto probabile che, durante l’estate, nei mesi rimasti inutilizzati, nei tubi si siano formate bolle d’aria che ostacolano il corretto funzionamento dei caloriferi, impedendo all’acqua calda di defluire correttamente all’interno dell’impianto.

È consigliabile, prima dell’inverno, effettuare lavori di manutenzione, quali un controllo per preparare i caloriferi, un’accurata pulizia e, se dovessero essercene, sistemare alcuni guasti per migliorare l’efficienza.

L’operazione di sfiatamento potrebbe risultare necessaria anche durante l’inverno, se il termosifone dovesse emettere strani rumori o crepitii, o non si scaldasse uniformemente, ma resta freddo in alto: è un segnale della presenza di aria nelle tubature, che impedisce la distribuzione uniforme di acqua calda per il riscaldamento. 

Dopo un lungo periodo di inutilizzo è importante sfiatare i termosifoni.

Come sfiatare i termosifoni

Per rimuovere l’aria indesiderata, è necessario sfiatare i termosifoni, attraverso un’apposita valvola di sfiato.

Spurgare i termosifoni è semplice, ma va fatto con cura e precisione.

Ti occorrono:

  • Una chiave per aprire le valvole di sfiato dei radiatori;
  • Un secchio per raccogliere l’acqua che gocciola;
  • Un panno per pulire l’acqua – per ogni evenienza.

Innanzitutto i termosifoni devono essere spurgati quando sono freddi, mai quando la caldaia è in funzionamento.

Per spurgarli, occorre semplicemente svitare la valvola di sfiato.

La sua posizione varia a seconda della forma e della tipologia del radiatore ma normalmente si tratta di una rotella che in genere si trova a uno degli angoli superiori del calorifero, identificabile dalla sede quadrata o esagonale, al centro del tappo rotondo di chiusura.

Una volta svitata, far fuoriuscire l’aria finché non arriva l’acqua. È importante non richiudere la manopola appena esce l’acqua, ma far fuoriuscire il rivolo d’acqua almeno per 5 secondi, fino a quando il flusso dell’acqua è costante, senza rumori o gorgoglii.

A questo punto richiudere la manopola e ripetere l’operazione fino a quando non fuoriuscirà più aria, in modo da esser sicuri che non ci siano altre bolle all’interno del calorifero.. 

In nessun caso si deve aprire la valvola più di quanto sia necessario per far uscire l’aria o addirittura rimuoverla, poiché così facendo si produrrebbe un vero e proprio diluvio e danni alla pavimentazione.

L’operazione di sfiato va ripetuta su tutti i caloriferi presenti in casa, così da eliminare le bolle d’aria da tutto l’impianto. 

Dopodiché controllare la caldaia e verificare che la lancetta del manometro sia posizionata tra 1 e 2 bar; se superiore a 2 bar, allora sarà necessario continuare con lo sfiato per diminuire ulteriormente la pressione.

Tutta l’operazione di sfiato è molto semplice e non richiede che una decina di minuti.

Ma è un’operazione necessaria perché incide parecchio sul rendimento e consumo dei tuoi caloriferi E anche sulle bollette. 

Se si vuole avere la sicurezza che lo spurgo dei termosifoni sia eseguito in maniera professionale o se anche dopo l’operazione di sfiato i tuoi termosifoni non dovessero riscaldarsi uniformemente, rivolgiti a noi: il nostro personale qualificato si accerterà che non vi siano guasti nel detentore del radiatore o eventuali dispersioni di calore. E saprà in ogni caso trovare la soluzione giusta per te,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *